Professoressa di Scienza delle Finanze e Director of the AXA Research Lab on Gender equality

Paola Profeta

Professoressa di Scienza delle Finanze e Director of the AXA Research Lab on Gender equality

Paola Profeta è professore ordinario di scienza delle finanze all’Università Bocconi dove dirige anche l’AXA Research Lab on Gender Equality e il Master of Science in Politics and Public Policy. E’ Presidente della European Public Choice Society e fa parte del board of management dell’International Institute of Public Finance. Fa parte del comitato editoriale di European Journal of Political Economy, International Tax and Public Finance e CESifo Economic Studies.

 

Laureata con lode in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano, ha ottenuto il PhD in Economia alla Pompeu Fabra University di Barcellona.

Prima di far parte della faculty Bocconi, è stata ricercatrice all’Università di Pavia, post-doc all’Università Cattolica di Louvain in Belgio. Ha svolto periodi di ricerca alla Columbia University di New York, Nuffield College-Oxford University, Harvard Kennedy School, CESifo di Monaco, Università di Lugano, Università di Rennes, Università di Edimburgo e Trinity College Dublin. I suoi interessi di ricerca sono nel campo della economia di genere, dell’economia pubblica, della political economy e dei sistemi di tassazione comparati.

Ha pubblicato in riviste internazionali di prestigio tra cui PNAS, Managemenr Science, Journal of the European Economic Association, Journal of Public Economics, Economic Journal e ha scritto numerosi libri internazionali.

La sua ultima monografia “Gender Equality and Public Policy” è stata pubblicata nel 2020 da Cambridge University Press e, in italiano, da Egea.

Ha coordinato progetti di ricerca finanziati da organizzazioni internazionali, fondazioni private, università e centri di ricerca. Ha organizzato numerosi convegni internazionali sul tema delle pari opportunità e della promozione delle carriere femminili. Sullo stesso tema, è attiva nel dibattito nazionale e internazionale. Scrive regolarmente su Il Sole 24 Ore.